Chevron pointing rightFacebookLinkedInTwitterEmailFacebooklinkedInBlogYouTubeInstagramArrow downExternal link (before text)Toggle menu and search iconLoginTriangle pointing upSearch (magnifying glass)Cross (close)InfoPassenger ferriesBoatTruckAbout usDownloadCustomer center iconFerry crossingBusiness cruiseCruises and packagesGroupsAutomotiveHazardous cargoIndustrial cargoISO containerMobile machineReefer containerReefer trailerSelf-driveTrailerBulk liquidPdfSwitch-arrowsCheckmarkThree dotsCross with circleFlag nl-BEFlag fr-BEFlag sv-SEFlag da-DKFlag nlFlag etFlag fiFlag deFlag itFlag lvFlag ltFlag nnFlag ruFlag esFlag plFlag frFlag en (UK)Flag en (US)Flag en (Global)Flag pt (BR)Flag en (CA)Flag zh (CN)Flag cs (CZ)Flag ee (EE)Flag ja (JP)Flag ko (KR)Flag ro (RO)Flag sk (SK)Flag bgAlertOutbound and Returntickmarknumber of sailingsdruration of sailingdrive onsea view cabinbooking deadlinedrive on cycle onconcert ticketmatch ticketbus transfercurrency DKKcurrency €currency poundcurrency %romantic mealnights on boardmealromantic nights on boardnights in cityromantic cityfamily city
DFDS utilizza i cookie per offrirti l’esperienza migliore possibile sul nostro sito Web.GDPR-READMORE
GENERAL-REJECT
Destinazioni
Visita Lindisfarne con DFDS

Una guida per Lindisfarne, l’“isola santa”

L’isola santa di Lindisfarne è un luogo davvero unico da visitare e ha una storia straordinaria per essere un piccolo lembo di terra. L’isola, che rimane isolata dalla terraferma per due volte al giorno a causa delle maree, ospita un piccolo villaggio vicino al famoso Priorato di Lindisfarne. Questo priorato si trovava, in epoca anglosassone, nel cuore del cristianesimo e da lì si diffondevano gli insegnamenti agli antichi regni della Britannia della terraferma. Probabilmente il più famoso artefatto associato all’isola santa è il Lindisfarne Gospels, un manoscritto in latino dell’VIII secolo dei vangeli biblici, che presenta una splendida collezione di illustrazioni.

Raggiungere Lindisfarne

Lindisfarne è famosa per la sua strada sopraelevata, che consente ai visitatori e ai residenti di accedere da e verso l’isola nei momenti di bassa marea. È molto importante verificare gli orari delle maree giornaliere, nonché le condizioni meteorologiche, poiché se non si presta attenzione a questi aspetti è possibile rimanere bloccati. Sull’isola si può girare a piedi o in auto e la si può raggiungere in poco più di un’ora di auto da Newcastle a Berwick-upon-Tweed tramite la A1.

Cosa visitare a Lindisfarne

L’isola è nota per la sua natura tranquilla e spirituale, così come i suoi siti storici, ed è il luogo perfetto per trascorrere un giorno o due in esplorazione. Il Priorato di Lindisfarne si trova ai margini del villaggio, vicino all’attuale chiesa parrocchiale. Potrai ammirare le eleganti arcate e i pilastri dell’antico priorato, costruito nel XI secolo, così come gli alloggi dei monaci che vivevano lì. Avrai inoltre la possibilità di scoprire le feroci incursioni dei Vichinghi che hanno avuto luogo sull’isola e in Northumbria e gli effetti duraturi che hanno avuto.

Castello di Lindisfarne

Il castello è una costruzione pittoresca, aggrappata sulla sua roccia affacciata sul mare, in una posizione idilliaca. Sebbene sia stato costruito nel corso del 1500, il castello è stato ristrutturato dal famoso architetto del movimento artistico Arts and Crafts Edwin Lutyens, e oggi è possibile ammirarne gli interni arredati con oggetti d’epoca, proprio come avrebbe potuto apparire nel periodo in cui visse l’artista. Affacciandoti dalla cima dei bastioni potrai godere di un panorama mozzafiato della costa della Northumbria.

FERRY-CROSSING-PRICE-DISCLAIMER